Disponibile on-line il documento UNI-INAIL
per la gestione della sicurezza sul lavoro

La battuta di arresto in campo internazionale sulla possibilitÓ di avere una norma sui sistemi di gestione della sicurezza non ha scoraggiato UNI e INAIL dal realizzare un documento di riferimento per la realtÓ italiana alla reale portata delle PMI.

Il gruppo di lavoro - coordinato dal Procuratore speciale della nostra societÓ, l'Ing. Marco Vigone, e comprendente CGIL, CISL, CNA, CONFAGRICOLTURA, CONFAPI, CONFARTIGIANATO, CONFCOMMERCIO, CONFINDUSTRIA, INAIL, ISPESL, UIL e UNI- ha infatti redatto un documento non normativo di supporto ai sistemi di gestione della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro non obbligatorio, non destinato alla certificazione nÚ all'uso per la vigilanza dell'autoritÓ, che Ŕ stato presentato ufficialmente a Modena il 28 settembre nel corso di un convegno.

La gestione della salute e della sicurezza sul lavoro costituisce parte integrante della gestione generale dell’azienda. La realizzazione degli obiettivi di salute e sicurezza nelle aziende non comporta l’obbligo nÚ la necessitÓ di adozione di sistemi di gestione della sicurezza. Un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro integra obiettivi e politiche per la salute e sicurezza nella progettazione e gestione di sistemi di lavoro e di produzione di beni o servizi.

Il SGSL definisce le modalitÓ per individuare, all’interno della struttura organizzativa aziendale, le responsabilitÓ, le procedure, i processi e le risorse per la realizzazione della politica aziendale di prevenzione, nel rispetto delle norme di salute e sicurezza vigenti.

Il documento UNI-INAIL Ŕ ora disponibile e scaricabile liberamente da Internet in formato pdf.